In quest’articolo recensiremo i sandali antinfortunistici Cofra. Quando si avvicina il periodo estivo, alcuni lavoratori preferiscono indossare scarpe antinfortunistiche aperte, come i sandali appositamente progettati per garantire la massima sicurezza in tutti gli ambienti di lavoro.

Queste calzature hanno l’obiettivo di assicurare la protezione del piede, secondo le normative sulla sicurezza dei lavoratori, ma presentano aperture laterali o piccoli fori sulla tomaia per offrire la traspirabilità durante la giornata lavorativa.

Quando si deve lavorare indoor o outdoor nei mesi più caldi dell’anno, è più opportuno indossare scarpe più leggere come i sandali, per essere certi che il piede rimanga fresco e asciutto. Uno tra i principali marchi italiani, riconosciuto in tutto il mondo per gli elevati standard qualitativi dei suoi prodotti, specializzato nella realizzazione di abbigliamento, calzature e protezioni antinfortunistiche, è Cofra, un’azienda leader nel settore di prodotti per uso professionale.

sandali cofra

sandali cofra

sandali cofra

sandali cofra

sandali cofra

sandali cofra
sandali cofra
sandali cofra
sandali cofra
sandali cofra

Sandali da lavoro Cofra: caratteristiche generali

sandali antinfortunistici cofraAl fine di andare incontro alle diverse esigenze dei lavoratori che svolgono attività a rischio di infortunio, Cofra ha realizzato diverse linee di calzature. Certamente indirizzata a soddisfare ogni tipo di richiesta, dai modelli più simili a una scarpa sportiva a quelli più seri monocolore, Cofra si distingue nel mercato delle scarpe antinfortunistiche per l’ampio ventaglio dell’offerta e per la capacità di soddisfare tutte le tasche.

Questo brand si pone in evidenza sul mercato grazie alla vasta gamma di opportunità di acquisto, che vanno da prezzi molto contenuti fino a scarpe di alto livello e con massime prestazioni. L’obiettivo rimane sempre quello di conciliare le esigenze di gusto personale con la garanzia di una totale protezione del lavoratore in termini di Legge.

Scegliendo con cura i materiali costruttivi e implementando lo studio e la ricerca di tecnologie di protezione per la scarpa sempre più innovative, Cofra offre una massima protezione del piede senza tralasciare il comfort e il design.

I sandali aperti da lavoro sono molto leggeri, comodi e con un look che può variare a seconda dei gusti. I sandali antinfortunistici Cofra sono realizzati con tomaie e solette che garantiscono la massima traspirazione della superficie plantare e mantengono il piede fresco e asciutto anche durante i periodi più caldi.

Per andare incontro alle esigenze di traspirabilità del piede, alcuni modelli vengono costruiti con dei piccoli fori sulla superficie della tomaia, che può essere realizzata in pelle o in altri materiali. L’imbottitura interna possiede caratteristiche di leggerezza, per consentire un maggiore comfort in ogni condizione di utilizzo professionale.

Alcuni sandali sono dotati di lamina antiperforazione, una suola in grado di resistere alla perforazione di elementi di pari a chiodi di 5 ed in grado di proteggere il piede da cadute fino a 50 cm di altezza, commisurate ad una forza di circa 112 Kg, per la massima sicurezza possibile del lavoratore (in base alla norma EN 12568:1998).

Alcuni sandali Cofra presentano diverse tipologie di lamine antiperforazione, che dipendono dai materiali costruttivi: in fibre metalliche oppure non metalliche (composite). In quest’ultimo caso, le nuove tecnologie costruttive permettono di realizzare lamine antiperforazione non contenenti fibre metalliche, che riescono a rispettare ugualmente le norme sui limiti di resistenza, obbligatori per alcuni ambiti professionali.

Le lamine composite sono più leggere e flessibili rispetto alle lamine tradizionali (con un peso medio di 50 gr) e assicurano un grado di isolamento termico superiore. In alcuni ambienti di lavoro, per i quali non vige la normativa dell’obbligo delle lamine antiperforazione, è possibile indossare calzature che ne sono prive (ad esempio per le scarpe antinfortunistiche cofra con un livello di sicurezza SB, S1, S2 ed S4).

Per quanto riguarda il puntale di protezione, i sandali Cofra soddisfano la normativa EN 345, in quanto sono tutti realizzati per resistere ad una pressione di 200 J (equivalente alla caduta di un peso di 1 Kg da un’altezza di 20 metri).

In questo modo si classificano tra le calzature antinfortunistiche in grado di soddisfare i requisiti di sicurezza della zona delle dita dei piedi. Come le lamine, anche i puntali possono essere realizzati con diversi materiali: il puntale metallico (in alluminio o acciaio), pur essendo leggermente più pesante (75-90 grammi), presenta una forma più affusolata.

I puntali non metallici, invece, appartengono alla categoria Metal Free (totalmente privi di fibre metalliche, non rilevabili al metal detector) hanno un peso inferiore, di circa 50-60 gr, e assicurano un grado superiore di isolamento termico.

Guida alla scelta: i sandali antinfortunistici Cofra

 

Nella realizzazione delle calzature antinfortunistiche aperte, Cofra ha raggiunto un risultato unico, grazie all’utilizzo di pelli o materiali di prima qualità per i suoi prodotti.

Il Microtech traspirante utilizzato per il rivestimento dei sandali modello Jack, ad esempio, permette la traspirabilità del piede, garantita anche dalla fodera interna, anch’essa traspirante e antiabrasione ECODRY.

Questo modello ha un puntale in acciaio resistente a 200 J e la suola in poliuretano a monodensità, che permette un’elevata proprietà antiscivolo ed una bassa resistenza elettrica. La chiusura in velcro regolabile consente una maggiore praticità nell’indossare queste calzature.

Uno dei sandali più richiesti durante la calda stagione è il modello Brenta, realizzato in pelle scamosciata e suola in poliuretano, in grado di attenuare il disagio causato dalle alte temperature nel rispetto dei livelli di sicurezza (con puntale e lamina in acciaio).
Il sandalo Servius, in pelle bianca, della linea Adermax è realizzato con tomaia ecolorica e la fodera interna è in poliestere Sany-Dry, offrendo proprietà traspiranti, antibatteriche, assorbenti e deassorbenti. La particolarità di questo modello è la soletta, realizzata secondo i criteri del sistema brevettato Cofra Soft Esd in poliuretano profumato, per essere soffice e confortevole e con bassa resistenza elettrica.

Lo strato inferiore della soletta è disegnato in modo da garantire l’assorbimento dell’energia d’impatto e assicura un elevato grip, mentre quello superiore, assorbendo il sudore, rende il piede asciutto in ogni situazione. Questo sandalo è particolarmente consigliato a chi lavora presso industrie alimentari, chimiche, microelettroniche e ospedaliere.

Il sandalo Santomarco della linea Rubber’s World, condivide con le altre calzature di questa categoria, le alte performance del supporto antitorsione e dell’essere 100% metal free. Questa calzatura in pelle nera forata e traspirante, ha le impunture e la fodera interna antiabrasione in colore verde mela, per avere un aspetto decisamente accattivante e sportivo.

La particolarità della suola è quella di essere cucita interamente in gomma nitrilica, ha un puntale non metallico resistente a 200 J, grazie al sistema Top Return, ed è protetto esternamente in pelle antiabrasione.

Tra i sandali più pratici per ogni uso la Cofra presenta, all’interno della linea Hiker, il modello Landslide, in pelle forata stampata e con fodera eseterna traspirante. La soletta di questo sandalo, antistatica forata e in doppio materiale (EVA e tessuto), è realizzata mediante sistema AIR per garantire la traspirazione del piede e garantisce un sostegno lungo tutta la superficie plantare grazie ai diversi spessori.

Il puntale in acciaio resistente a 200 J e la lamina antiperforazione rendono questo sandalo idoneo per qualsiasi uso professionale, sia indoor che outdoor.

Per quanto riguarda la linea City Work, che si caratterizza per la leggerezza e il comfort assicurato dalle sue calzature, sono presenti due modelli di sandalo.

Il sandalo Panama, in pelle scamosciata forata di colore marrone ed impunture arancioni, la chiusura in velcro e la fodera interna Sany Dry e il modello Bergen, in pelle nera stampata forata, con impunture bianche. Entrambi questi sandali sono versatili nel loro utilizzo e presentano un puntale non metallico Top Return e la soletta Air anatomica, antistatica a sostegno della superficie plantare.

Aggressivi, solidi e antislip, invece, sono i sandali dell’omonima linea Aggressive. I sandali Constantine, in pelle nera forata sono molto resistenti grazie alla protezione della punta in TPU e la fodera interna indemagliabile, realizzata in poliammide al 100%. La soletta, soffice e comoda, ha un inserto in gel nell’area del tacco per ammortizzare gli shock di impatto e, grazie al tessuto antibatterico, offre un elevato assorbimento dei cattivi odori.

Specificamente progettati per la sicurezza dei lavoratori nel settore dell’industria microelettronica sono i sandali Lucius della linea Running. Queste calzature estremamente leggere sono realizzate con tomaia bianca in microtech traspirante forato e sono dotate di soletta anatomica in poliuretano profumato con bassa resistenza elettrica. La caratteristica della soletta e della suola shock absorber garantisce l’assorbimento dell’energia d’impatto.

Chi preferisce la suola con tacco, può optare per la linea Tennis, dove i modelli Net e Ace presentano puntali in alluminio 200 J e lamina non metallica. La differenza tra queste due scarpe sta nella tomaia: il sandalo Net è in pelle scamosciata di colore verde e marrone, mentre il modello Ace è realizzata in doppio materiale, tessuto Breatex 3D (molto traspirante) e pelle.

Il puntale più largo è, invece, la specificità che contraddistingue le calzature della linea Asgard. In questo caso, troviamo i sandali per l’industria microelettronica Vithar e Guttorm in pelle fiore, soletta top comfort antibatterica e protezione della punta in pelle antiabrasione.

Il piede viene assecondato in tutti i suoi movimenti grazie allo strato inferiore della soletta, morbida e confortevole. L’unica differenza tra i due modelli riguarda il colore dei profili della tomaia, arancioni nel primo caso, rossi nel secondo.

Della serie Wellness fanno parte i modelli Mondrian Brown e Van Gogh, entrambi in pelle (Mondrian in pelle scamosciata forata e Van Gogh in pelle fiore forata), fodera in tessuto traspirante e antiabrasione e soletta AIR antistatica.

Calzature specifiche per Outdoor sono quelle della linea omonima, tra cui emergono i sandali Jungle e New Tango che si caratterizzano per il loro stile sportivo dell’ampia calzata, la soletta realizzata con la tecnologia Metarsal Support ESD, per garantire l’assorbimento dell’energia d’impatto nel settore dell’industria microelettronica.

La differenza tra i due modelli, anche in questo caso, riguarda la tomaia: in pelle forata nel modello Jungle e in pelle scamosciata nel New Tango.

Chi non vuole rinunciare allo stile Jogging, Cofra presenta la prima calzatura da lavoro che assomiglia ad una scarpa da corsa: il sandalo Big Air, in pelle scamosciata e tacco in gel, decisamente sportiva e dinamica.

Per concludere, i sandali Wolfsburg, della linea Work-One, sono tra i più robusti, 100% metal free e shok absorber, per chi non vuole rinunciare alla totale sicurezza anche nel periodo estivo. Adesso anche tu sai quali sandali antinfortunistici cofra fanno al caso tuo!

Termini Correlati

Leggi il disclaimer Amazon per ulteriori informazioni sulla attualità dei prezzi.